Attrezzature di lavoro - Accerta S.p.A.

Vai ai contenuti

VERIFICA ATTREZZATURE DI LAVORO

Art. 71 comma 11 D.Lgs. 81/2008


Verifiche Attrezzature di Lavoro

Negli ultimi tempi vanno assumendo sempre maggiore importanza le considerazioni legate alla necessità di controllo della sicurezza sui luoghi di lavoro. Tali necessità  sono correlate ai rischi in cui incorrono i lavoratori impegnati in attività  rischiose per la loro salute e per quella della collettività .

Tali necessità  hanno spinto il Legislatore a coinvolgere nelle attività di verifica delle attrezzature di lavoro anche gli Organismi Autorizzati privati abilitati.

In quest'ottica Accerta S.p.A. - Organismo di Valutazione e Certificazione, nella qualità di Istituto di parte terza impegnato nel rispetto dell'applicazione della normativa volontaria e cogente di riferimento applicabile nell'ambito della sicurezza, si è impegnata, mediante formazione ed informazione al proprio personale, all'approfondimento dei principali aspetti legati alle modalità operative "in sicurezza" delle aziende operanti nei vari settori di competenza ed ha ottenuto l'ABILITAZIONE da parte della Commissione interministeriale istituita ed operante presso il MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE all'effettuazione delle verifiche delle attrezzature di lavoro indicate nell'allegato VII del D.Lgs 81/2008.

Le attrezzature di lavoro possono essere suddivise in 3 Macro categorie:

  • apparecchi di sollevamento materiali non azionati a mano ed idroestrattori a forza centrifuga (gruppo SC);

  • attrezzature per il sollevamento di persone (gruppo SP);

  • gas, vapore, riscaldamento (gruppo GVR) di cui fanno parte le attrezzature a pressione.
Attrezzatura
Intervento/Periodicità  
Scale aeree ad inclinazione variabile
Verifica annuale
Ponti mobili sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato
Verifica annuale
Ponti mobili sviluppabili su carro a sviluppo verticale e azionati a mano
Verifica biennale
Ponti sospesi e relativi argani
Verifica biennale
Idroestrattori a forza centrifuga di tipo discontinuo con diametro x numero di giri > 450 (m x giri/min.)
Verifica biennale
Idroestrattori a forza centrifuga di tipo continuo con diametro x numero di giri > 450 (m x giri/min.)
Verifica triennale
Idroestrattori a forza centrifuga operanti con solventi infiammabili o tali da dar luogo a miscele esplosive od instabili, aventi diametro esterno del paniere maggiore di 500 mm.
Verifica annuale
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in particolari settori di impiego come: costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo.
Verifica annuale
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione non antecedente 10 anni.
Verifica biennale
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione antecedente 10 anni.
Verifiche annuali
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo fisso, operanti in particolari settori di impiego come: costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo, con anno di fabbricazione antecedente 10 anni
Verifiche annuali
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo fisso, operanti in particolari settori di impiego come: costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo, con anno di fabbricazione non antecedente 10 anni.
Verifiche biennali
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo fisso, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione antecedente 10 anni.
Verifiche biennali
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo fisso, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione non antecedente 10 anni.
Verifiche triennali
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3).
Verifica di funzionamento: biennale
Recipienti insiemi classificati in III e IV categoria, recipienti contenenti gas instabili appartenenti alla categoria dalla I alla IV, forni per le industrie chimiche e affini, generatori e recipienti per liquidi surriscaldati diversi dall'acqua.
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Recipienti/insiemi classificati in I e II categoria.
Verifica di funzionamento: quadriennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Tubazioni per gas, vapori e liquidi surriscaldati classificati nella I, II e III categoria.
Verifica di funzionamento: quinquennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Tubazioni per liquidi classificati nella I, II e III categoria.
Verifica di funzionamento: quinquennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 1 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Recipienti per liquidi appartenenti alla I, II e III categoria.
Verifica di funzionamento: quinquennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 2 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Recipienti/insiemi contenenti gas compressi, liquefatti e disciolti o vapori diversi dal vapor d'acqua classificati in III e IV categoria e recipienti di vapore d'acqua e d'acqua surriscaldata appartenenti alle categorie dalla I alla IV.
Verifica di funzionamento: triennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 2 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Recipienti/insiemi contenenti gas compressi, liquefatti e disciolti o vapori diversi dal vapor d'acqua classificati in I e II categoria.
Verifica di funzionamento: quadriennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 2 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Generatori di vapor d'acqua.
Verifica di funzionamento: biennale
Visita interna biennale
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 2 (D.lgs.93/2000 art. 3)
Tubazioni gas, vapori e liquidi surriscaldati classificati nella III categoria, aventi TS < 350°.
Verifica di integrità : decennale
Attrezzature/insiemi contenenti fluidi del gruppo 2 (D.lgs. 93/2000 art. 3)
Tubazioni gas, vapori e liquidi surriscaldati classificati nella III categoria, aventi TS > 350°.
Verifica di funzionamento: quinquennale
Verifica di integrità : decennale
Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per impianti centrali di riscaldamento utilizzanti acqua calda sotto pressione con temperatura dell'acqua non superiore alla temperatura di ebollizione alla pressione atmosferica, aventi potenzialità  globale dei focolai superiore a 116 kW.
Verifica quinquennale

Obblighi del datore di Lavoro e Iter Certificativo

  • La Prima Verifica

Per le suddette attrezzature IL DATORE DI LAVORO E' OBBLIGATO, una volta installate e verificate da "persona competente" (meglio se un soggetto abilitato), a far sottoporre le stesse a PRIMA VERIFICA PERIODICA all'INAIL indicando anche (vedi modulo di domanda) il nominativo del soggetto abilitato (ACCERTA S.p.A.) - presente nell'elenco INAIL di cui intende avvalersi qualora l'INAIL non possa effettuare la verifica direttamente. Entro 60 giorni dalla richiesta, l'INAIL può effettuare direttamente la verifica o avvalersi del soggetto abilitato segnalato dal DATORE DI LAVORO.

Trascorsi 60 giorni senza che l'INAIL abbia proceduto alla verifica il datore di lavoro può far effettuare la verifica da qualsiasi soggetto abilitato presente nell'elenco Ministeriale (ad es. ACCERTA S.p.A.), non solo quindi nell'elenco INAIL, comunicando all'INAIL stesso il nominativo del verificatore.

Durante la prima verifica l'INAIL o ACCERTA S.p.A. compilerà  la scheda tecnica di identificazione (l'allegato IV del DM 11 aprile 2011 comprende 14 schede specifiche a seconda dell'attrezzatura da sottoporre a verifica).

Incompatibilità  

I soggetti abilitati che hanno svolto attività  di certificazione di prodotto non potranno svolgere la prima verifica sulla specifica attrezzatura di lavoro per la quale avranno rilasciato la certificazione ai fini della marcatura CE.

  • Le verifiche periodiche

Una volta che il datore di lavoro ha provveduto a far effettuare alle attrezzature di lavoro la prima verifica, deve poi far sottoporre le stesse a verifiche periodiche secondo la cadenza stabilita a seconda dell'attrezzatura da verificare.

Il DATORE DI LAVORO effettua domanda direttamente al Soggetto abilitato (ACCERTA S.p.A.) o all'ASL di competenza.

ACCERTA S.p.A., se incaricata, si attiva immediatamente per l'avvio dell'iter procedurale che si conclude con la verifica presso la sede del DATORE DI LAVORO, SENZA ADDEBITO DI ALCUNA SPESA DI VIAGGIO E TRASFERTA

Tariffe

Ai sensi della normativa in vigore, sono applicate le seguenti tariffe ministeriali:

Iter Certificativo
Via Angelo Mammì, snc
84016 Pagani (SA)
TELEFONO: 081/918688
FAX: 081/915009
E-Mail: info@accerta.it
PEC: info@pec.accerta.it
P.IVA: 03917140653
Organismo accreditato ACCREDIA per la Valutazione e Certificazione dei Sistemi Gestione Qualità in conformità alla UNI EN 9001:2015 nei settori IAF: 03, 28, 29, 30, 33, 34, 35, 37, 38
Accredia
Via Angelo Mammì, snc
84016 Pagani (SA)
TELEFONO: 081/918688
FAX: 081/915009
E-Mail: info@accerta.it
PEC: info@pec.accerta.it
P.IVA: 03917140653
Via Angelo Mammì, snc
84016 Pagani (SA)
TELEFONO: 081/918688
FAX: 081/915009
E-Mail: info@accerta.it
PEC: info@pec.accerta.it
P.IVA: 03917140653
Accredia
ACCERTA S.p.A.
Organismo accreditato ACCREDIA per la Valutazione e Certificazione dei Sistemi Gestione Qualità in conformità alla UNI EN 9001:2015 nei settori IAF: 03, 28, 29, 30, 33, 34, 35, 37, 38
ACCERTA S.p.A.
Accerta S.p.A.
Via Angelo Mammì, snc
84016 Pagani (SA)
Tel. 081/918688
Fax 081/915009
2019 - Accerta S.p.a. - All rights reserved
Privacy Policy
Torna ai contenuti